LGBT+ History Month

Celebrare la storia LGBT+ è importante per scoprire e valorizzare ciò che non ci è mai stato insegnato a scuola. Per ricordare come abbiamo combattuto persecuzioni e discriminazioni. Per fare un bilancio dei diritti ottenuti e da ottenere. Per riconoscere e contrastare le disuguaglianze di oggi e per continuare a lottare per una società sempre più aperta e inclusiva.
Nel gennaio 1994, in un sobborgo di St. Louis (USA), Rodney Wilson, un insegnate delle scuole superiori, lanciò la proposta di celebrare l’LGBT+ History Month (il mese della storia LGBT+). Wilson prese questa iniziativa ispirato da due importanti precedenti: l’istituzione negli Stati Uniti del Black History Month (a partire dal 1970) e del Women’s History Month (dal 1978). Nei mesi di febbraio e marzo si celebravano, e si continuano a celebrare oggi, rispettivamente la storia afro-americana e la storia delle donne. Attraverso l’LGBT History Month Wilson voleva ricordare la storia della comunità LGBT+ per stimolarne l’auto consapevolezza, incoraggiare la lotta per l’eguaglianza giuridica e sociale, e contrastare l’omobitransfobia.
In occasione dell’LGBT+ History Month, attivist* LGBT+, scuole, università, musei e organizzazioni culturali cercano di far crescere la consapevolezza e la conoscenza della storia della comunità queer, specie nelle nuove generazioni, attraverso l’organizzazione di eventi culturali e la condivisione di risorse.
Mentre in altri paesi si celebra l’LGBT+ History Month ormai da decenni, in Italia la storia LGBT+ è ignorata nelle scuole medie e superiori. Inoltre solo in modo marginale comincia ad essere insegnata in alcuni corsi universitari. La società italiana invece di celebrare la storia LGBT+ come una ricchezza, la confina ai margini quando addirittura non la censura.
Invitiamo attivist* LGBT+, scuole, università, musei, biblioteche, associazioni culturali e ricreative a organizzare nell’aprile 2022 eventi che sensibilizzino la società Italiana riguardo la storia LGBT+.

Perché APRILE

È stato scelto questo mese in onore della prima manifestazione pubblica organizzata dalla comunità gay e lesbica italiana a Sanremo nell’aprile del 1972.

Nella gallery da sinistra a destra: 1. Ciro Cascina alla Giornata dell’orgoglio omosessuale di Bologna, 28 giugno 1980. Foto di Giovanni Rodella 2. I Collettivi Omosessuali Milanesi al Festival del Proletariato Giovanile al Parco Lambro di Milano, 1976. Foto di Giovanni Rodella 3. Mario Mieli (a sinistra) e Angelo Pezzana (al centro a destra) a Sanremo nel 1972. Dal n. 1 di Fuori, giugno 1972 4. Copertina del n. 1 di Fuori, dicembre 1971

Oggi, l’LGBT+ History Month si festeggia in diversi periodi dell’anno in alcuni paesi del mondo. Negli Stati Uniti, in Australia e in Canada si celebra nel mese di ottobre, mentre nel Regno Unito e in Ungheria si celebra nel mese di febbraio. Il Brasile e la Groenlandia dedicano il mese di giugno alla storia delle loro comunità LGBT+. In Germania la città di Berlino organizza il Queer History Month nel mese di maggio.  In occasione dell’LGBT+ History Month, attivist* LGBT+, scuole, università, musei e organizzazioni culturali cercano di far crescere la consapevolezza e la conoscenza della storia della comunità queer, specie nelle nuove generazioni, attraverso l’organizzazione di eventi culturali e la condivisione di risorse.

LGBT+ History Month nel mondo

Australia: LGBTIQ History Month, Ottobre
Brasile: LGBT Month, Giugno
Canada: Queer History Month, Ottobre
Berlino (Germania): Queer History Month, Maggio
Groenlandia: LGBT Month, Giugno
Irlanda: LGBT+ History Month, Febbraio
Italia: LGBT+ History Month, Aprile
Regno Unito: LGBT+ History Month, Febbraio
Ungheria: LGBT History Month, Febbraio
USA: LGBT History Month, Ottobre
Finlandia: Queer History Month, Novembre

LGBT+ History Month nel mondo

Australia: LGBTIQ History Month, Ottobre
Brasile: LGBT Month, Giugno
Canada: Queer History Month, Ottobre
Berlino (Germania): Queer History Month, Maggio
Groenlandia: LGBT Month, Giugno

Irlanda: LGBT+ History Month, Febbraio
Italia: LGBT+ History Month, Aprile
Regno Unito: LGBT+ History Month, Febbraio
Ungheria: LGBT History Month, Febbraio
USA: LGBT History Month, Ottobre

Il team italiano

Dopo esserci conosciut*  nel contesto del progetto editoriale e culturale di Obliqua, S/oggetti Lgbtqia+ Ritrovati, abbiamo deciso come singol* attivist* e/o come singole persone che lavorano nell’università di promuovere questa importantissima iniziativa educativa.

Siamo convint* che sia arrivato il momento di organizzare il primo LGBT+ History Month Italia per promuovere orgogliosamente la storia della nostra favolosa comunità queer.
Chiara Beccalossi

Storica - University of Lincoln, UK

Oscar Silvi Bertolissi

Creative Director - Queer Studio, UK

Federica Folino Gallo

Social media manager, Italia

Alessio Ponzio

Storico - University of Saskatchewan, Canada

Luca Locati Luciani

Vicepresidente - Centro di documentazione Aldo Mieli, Italia

©lgbtplushistorymonth All Rights Reserved. Designed by Queer Studio    |    Privacy Policy   |   Cookies Policy  |  Credits  |   T&Cs
Scroll up